Portal Oficial de Turismo de Ibizainfo@ibiza.travelSALA STAMPA PRESENTE

I tre colori d’Ibiza

En el corazón de Sant Antoni se encuentra el frondoso valle de Es Broll de Buscastell, un refugio natural donde el ruido del agua es omnipresente.

Dicono che Ibiza non è bianca, come di solito si afferma, ma di tre colori: il rosso della campagna, il verde degli alberi e l’azzurro del cielo. Per osservare questa tavolozza di colori non vi è posto migliore che Es Broll de Buscastell, una valle situata nel cuore del comune di Sant Antoni.

Es Broll
Valle di Buscastell
Valle di Buscastell
Campagna a Buscastell
Forada
'Pou' (pozzo) di Forada

Se ci addentriamo, possiamo vedere le campagne alimentate dall’acqua che scende dal torrente di Es Broll, l’acquifero più abbondante dell’isola. In questo paesaggio bucolico la terra è rossiccia e fertile, la campagna verde e umida e il cielo azzurro intenso e pulito. Camminando lungo il sentiero non asfaltato e con dislivelli, il rumore dell’acqua è onnipresente nei mulini, nelle fontane, nei canali, nei depositi e nei canali di irrigazione, si provenienza andalusa.

Vicino al sentiero nasce la sorgente di Es Broll, che esce dalle montagne per irrigare la valle. È un pozzo artigianale che cresce spontaneamente per la pressione idraulica. In primavera o dopo periodi di pioggia sgorga con forza. Tutta la vita della vale gira attorno alla fonte. I proprietari delle coltivazioni si distribuiscono l’uso dell’acqua in fasce orarie per poter permettere a tutti di usufruire di questo bene prezioso. Anticamente, l’acqua si utilizzava anche per far funzionare i mulini per macinare il grano, di cui alcuni resti sono ancora visibili.

Questa zona ha una gran ricchezza popolare con personaggi mitologici come i “crespells”, piccoli esseri maligni che grugniscono ed emanano fuoco dagli occhi e che vivevano (o vivono ancora, chi lo sa) nella grotta di Es Crespells, nel cuore della valle di Buscastell.